News in Bacheca

Premio Platea edizione 2016

L’edizione 2016 del premio Platea è stata vinta da Antonio Piccolo con "Emone".

Menzioni  speciali per Davide Carnevali; Roberto Carosi, Paolo Fresa.

Leggi tutto...

La Shoah dell'Arte 2017

INVITO DI ADESIONE AI TEATRI

Nel Giorno della Memoria, istituito al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico) e celebrato il 27 gennaio, vengono organizzate cerimonie ed iniziative, volte conservare e commentare la memoria di un tragico ed oscuro momento della storia.
Con il progetto La Shoah dell'Arte, patrocinato dal MiBACT, anche le istituzioni culturali sono chiamate a partecipare, a questa celebrazione.
La Shoah dell’arte si tiene in contemporanea in musei, gallerie e teatri d’Italia, nazionali, regionali, provinciali o comunali, pubblici e  privati. Nuovi testimoni sono chiamati a sostituire i testimoni sopravvissuti quando questi fisiologicamente non ci saranno più: i nuovi testimoni sono le opere d’arte.

La Shoah dell’arte nel Giorno della Memoria 2017 vuole rendere omaggio al grande attore Arnoldo Foà, inviando ai teatri una breve registrazione da mandare prima degli spettacoli in programma il 27 gennaio tratto dal testo “Eutanasia di un ricordo” di Vittorio Pavoncello.  Nella registrazione Arnoldo Foà oltre ad interpretare un uomo deceduto in un lager recita alcuni versi del Qohelet.


I teatri che vogliano aderire all'iniziativa potranno fare richiesta all'Associazione ECAD . Info : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; www.shoahdellarte.net

Leggi tutto...

Decreto Ministeriale 30 settembre 2016

Modifiche al decreto 1° luglio 2014, recante: “nuovi criteri per l’erogazione e modalità per la liquidazione e l’anticipazione di contributi allo spettacolo dal vivo, a valere sul fondo unico per lo spettacolo di cui alla legge 30 aprile 1985, n.163”. (G.U.  n. 253 del 28-1-2016)

D.M. 30 settembre 2016

MiBACT DIREZIONE GENERALE PER LO SPETTACOLO DAL VIVO
Piazza Santa Croce in Gerusalemme 9/a, 00185 Roma (Italy) 
tel +39.06.67233202/3314 fax +39.06.67233287
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
C.F. 97804160584