Contributi Circhi e Spettacolo viaggiante

L'Amministrazione eroga contributi alle attività circensi e di spettacolo viaggiante classificate dall'art. 4 della Legge 18 marzo 1968, n. 337.
Per le domande di contributo alle attività fino al 2014, i criteri e le modalità di concessione dei contributi, sono disciplinati Decreto Ministeriale 20 novembre 2007. Dall’esercizio 2015, è vigente invece il Decreto Ministeriale 1 luglio 2014.

Gli stanziamenti statali sono previsti per sovvenzionare la produzione di spettacoli circensi e la loro diffusione in Italia o all’estero, nonché i festival circensi.
Vengono inoltre concessi contributi e a soggetti pubblici e privati che realizzino progetti di promozione finalizzati
a) al ricambio generazionale
b) alla coesione e inclusione sociale
c) al perfezionamento professionale
d) alla formazione del pubblico.

Vengono ammessi a contributo anche i progetti multidisciplinari (Circuiti, Organismi di programmazione, Festival).

Sono previsti anche contributi per l'acquisto d’impianti, macchinari e attrezzature e beni strumentali, per sostegno in caso di danni causati da eventi fortuiti, nonché per sostegno alla strutturazione di aree attrezzate per l’esercizio dell’attività circense.
 
Requisito indispensabile di accesso per gli organismi richiedenti contributi FUS è il comprovato svolgimento professionale dell’attività, e la certificata regolarità in materia di lavoro e previdenza. Tuttavia, ulteriori requisiti specifici e differenti sono richiesti per ciascun settore.
In particolare è ancora richiesta l'esperienza triennale per i richiedenti contributo per acquisti (art. 36)

I contributi vengono concessi per progetti triennali, su programmi annuali.
Sono invece annuali i contributi concessi quelli per le tournée all’estero; per acquisti di nuove attrazioni, impianti, macchinari, attrezzature e beni strumentali (art. 36); per danni conseguenti ad evento fortuito (art. 37); e per strutturazione di aree attrezzate per l’esercizio dell’attività circense (art. 38).

La domanda va presentata entro il termine del 31 gennaio con eccezione per le domande relative all’articolo 36 del presente decreto (da presentarsi entro e non oltre il 31 ottobre di ciascuna annualità) e per le domande relative all’articolo 37, (da presentarsi entro sessanta giorni dalla data dell’evento fortuito).
Nota bene. Con l'entrata in vigore del D.M. 1 luglio 2014, è abrogato il Decreto Ministeriale 20 novembre 2007, ma rimangono in vigore le disposizioni relative alla presentazione della documentazione consuntiva relativa l'eventuale contributo assegnato per l'anno 2014, con anticipazione del termine al 31 maggio 2015.
Per gli art. 11, 12 e 14 il termine scade entro e non oltre dodici mesi dalla data di avvio di ricevimento della notifica di assegnazione del contributo anno 2014.

Per saperne di più visita la sezione Contributi FUS

Normativa in evidenza
icon Decreto Ministeriale 1 luglio 2014
Nuovi criteri per l'erogazione e modalita' per la liquidazione e l'anticipazione di contributi
allo spettacolo dal vivo, a valere sul Fondo unico per lo spettacolo, di cui alla legge 30 aprile 1985, n. 163.
icon Decreto Ministeriale 20 novembre 2007
Criteri e modalità per l’erogazione di contributi in favore delle attività circensi e di spettacolo viaggiante
in corrispondenza degli stanziamenti del Fondo Unico per lo Spettacolo, di cui alla legge 30 aprile 1985, n. 163icon Decreto Ministeriale 3 agosto 2010

FUS 2018/2020

ISTANZE CONSUNTIVI 2019 E PREVENTIVI 2020. ATTIVAZIONE MODULISTICA ONLINE,
MODALITA’  DI TRASMISISONE: CHIARIMENTI FIRMA DIGITALE.


SI RICORDA
che le istanze dei CONSUNTIVI 2019 e dei PREVENTIVI 2020 dovranno essere presentate, secondo le modalità precedentemente indicate, entro le ore 12 del 31 GENNAIO 2020.

Tournee estero

PREVENTIVI 2020

I preventivi relativi alle tournée all’estero 2020 dovranno essere presentati esclusivamente tramite  domanda in digitale attraverso la piattaforma FUSONLINE secondo le modalità riportate nell’avviso precedente.

Si rammenta che  per i soli consuntivi delle tournée all’estero 2019, si dovrà presentare copia cartacea della domanda compilata sulla piattaforma FUSONLINE direttamente o per mezzo del servizio postale mediante raccomandata con avviso di ricevimento.

FUS 2018/2020

ISTANZE CONSUNTIVI 2019 E PREVENTIVI 2020. ATTIVAZIONE MODULISTICA ONLINE,
MODALITA’  DI TRASMISISONE: CHIARIMENTI FIRMA DIGITALE.

Per l’invio delle domande, una volta terminato l’inserimento dei dati, nella scheda ‘FINE’ si deve generare il documento nel formato PDF (pulsante “Stampa definitiva del documento”) . Questo documento deve essere scaricato sul PC dell’utente che deve apporre la propria firma in formato digitale con il kit di in suo possesso.

La domanda di contributo viene contrassegnata con lo stato “In attesa documento firma digitale”.

Un volta ottenuto, attraverso il proprio dispositivo di firma digitale,  il file firmato nel formato .p7m (formato CAdES) questo file deve essere ricaricato nella piattaforma FUSONLINE attraverso la funzione disponibile sempre nella scheda FINE della domanda di contributo da inviare.
 
Al termine dell’operazione di upload viene generata una ricevuta di avvenuto invio del documento. Tale ricevuta viene inviata anche alla casella PEC del soggetto indicata nei dati anagrafici.
 
La domanda assume quindi lo stato “Inviata”.
 
Il processo di invio è concluso.

 
La PEC contenete la ricevuta avviene normalmente recapitata entro le 24 ore successivo all’upload del file.

Per sottoscrivere con firma digitale documenti informatici, è necessario essere dotati di un dispositivo di firma che può essere richiesto ad uno dei soggetti autorizzati (Certificatori) inseriti nell’elenco on line gestito dall' Agenzia per l'Italia digitale (Agid), consultabile all’indirizzo web: https://www.agid.gov.it/it/piattaforme/firma-elettronica-qualificata/prestatori-di-servizi-fiduciari-attivi-in-italia.

Altri articoli...

  1. FUS 2018/2020
  2. Commissione consultiva per i circhi e lo spettacolo viaggiante
  3. DECRETO DIRETTORE GENERALE 2 DICEMBRE 2019 N. 2184
  4. DECRETO DIRETTORE GENERALE 2 DICEMBRE 2019 N. 2183
  5. FUS 2018/2020
  6. D.D. n. 2102 del 25 novembre 2019 - Assegnazione contributi
  7. Decreto Direttore Generale 18 ottobre 2019 - Delibera decadenza assegnazione contributo art. 31 co 1 Dell'Acqua Rodolfo
  8. TOURNÉE ALL’ESTERO CONSUNTIVI 2019 – ATTIVAZIONE PROCEDURA ON-LINE
  9. Delibera 21 Maggio 2019
  10. Decreto Riparto Fus 2019
  11. Decreti assegnazione contributi per danni conseguenti ad evento fortuito
  12. Decreto Direttore Generale 9 aprile 2019 - Delibera decadenza assegnazione contributo Art.31 comma 1 "Prime istanze" anno 2018 Codanti Clay
  13. Decreto Direttore Generale 9 aprile 2019 - Delibera decadenza assegnazione contributo Art. 42 Azioni trasversali - Tourneè estero 2018 Circo nel Mondo sas di Enrico Pilleri
  14. EROGAZIONE DELLE ANTICIPAZIONI 2019 A FAVORE DEI SOGGETTI FINANZIATI PER IL TRIENNIO 2018/2020 A VALERE SUI FONDI FUS 2
  15. TERMINE PRESENTAZIONE ISTANZE PER ACQUISTO DI NUOVE ATTRAZIONI, IMPIANTI, MACCHINARI, ATTREZZATURE E BENI STRUMENTALI – ART. 34 D.M. 27 LUGLIO 2017 E S.M.I.
  16. FUS TRIENNIO 2018/2020 ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI INTEGRATIVI 2018 CIRCO
  17. DECRETO RIPARTO FUS 2018 - RISORSE INTEGRATIVE
  18. DECRETO RIPARTO FUS 2018 - RISORSE INTEGRATIVE
  19. Decreto Direttore Generale 12 dicembre 2018 - Delibera decadenza assegnazione contributo Art. 42 Azioni trasversali - Tourneè estero 2018 Zoppis Vanny
  20. Decreto Direttore Generale 12 dicembre 2018 - Delibera decadenza assegnazione contributo Art. 42 Azioni trasversali - Tourneè estero 2018 Leonida Srl

MiBACT DIREZIONE GENERALE PER LO SPETTACOLO
Piazza Santa Croce in Gerusalemme 9/a, 00185 Roma (Italy) 
tel +39.06.67233202/3314 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
C.F. 97804160584