Musica

Servizio II /Attività Liriche e Musicali: competenze

Presso la Direzione Generale, il Servizio II svolge le funzioni riguardanti gli interventi finanziari per il sostegno e la promozione delle Attività Liriche e Musicali.  IL Servizio cura inoltre la tenuta dell'elenco delle imprese liriche di cui si avvalgono gli organismi che svolgono attività lirica ordinaria.

La normativa principale di riferimento è costituita dalla Legge 14 agosto 1967, n. 800.
I criteri e le modalità di concessione dei contributi alle attività musicali sono disciplinati dal Decreto Ministeriale 9 novembre 2007 fino al 2014 e dall’esercizio 2015 il Decreto Ministeriale 1 luglio 2014.

L'Amministrazione si occupa inoltre della vigilanza e del sostegno alle Fondazioni Lirico-sinfoniche secondo i criteri fissati dal Decreto Ministeriale 3 febbraio 2014.

Sostiene altresì l'attività istituzionale della Fondazione La Biennale di Venezia/Settore Musica (con un contributo ordinario nell'ambito delle somme destinate nel Fondo Unico dello Spettacolo di misura non inferiore all1% ) ed esprime pareri in materia di Proprietà letteraria, Diritto d'Autore e Vigilanza sulla Società Italiana Autori ed Editori (SIAE).

Tutti i contatti dell'ufficio Attività liriche e musicali

Documenti correlati
icon Legge 14 agosto 1967, n. 800
Nuovo ordinamento degli Enti Lirici e delle attività musicali

Per sapere di più su La Biennale di Venezia
icon Decreto Legislativo 8 gennaio 2004, n. 1
Modifiche ed integrazioni al decreto legislativo 29 gennaio 1998, n.19, concernente
«La Biennale di Venezia», ai sensi dell'articolo 1 della legge 6 luglio 2002, n. 137.
icon Decreto Legislativo 29 gennaio 1998, n. 19
Trasformazione dell'ente pubblico "La Biennale di Venezia" in persona giuridica privata denominata
"Societa' di cultura La Biennale di Venezia", a norma dell'articolo 11, comma 1, lettera b),
della legge 15 marzo 1997, n. 59

DECRETO DIRETTORIALE N. 951 DEL 10 LUGLIO 2018

Si pubblica il decreto direttoriale rep. n. 951 del 10 luglio 2018, unitamente ai seguenti verbali della Commissione Consultiva per la Musica:

  1. Verbale del 24 e 25 maggio 2018 e schede di valutazione qualitativa (n. 72) elaborate per gli Organismi che hanno presentato domanda di contributo ai sensi dell’articolo 41 del DM 27 luglio 2017 e schede di valutazione qualitativa (n. 2) relative a due Organismi, di cui uno per l’articolo 20 e uno per l’articolo 21, comma 1 del DM 27 luglio 2017;
     
  2. Verbale del 20 giugno 2018 e schede di ammissibilità qualitativa di cui all’articolo 5, comma 1, del DM 27 luglio 2017 per gli Organismi che hanno presentato domanda di contributo per i settori di cui agli articoli 23 e 24 del DM 27 luglio 2017; e schede di valutazione qualitativa per gli organismi che hanno presentato domanda di contributo per l’articolo 42 (tournèe all’estero) del DM 27 luglio 2017;
     
  3. Verbale del 6 luglio 2018.

Il decreto direttoriale rep. n. 951 951 del 10 luglio 2018 è stato emanato sulla base delle valutazioni della Commissione consultiva per la Musica raccolte nei verbali delle riunioni sopraindicate.

Per gli Organismi di cui agli articoli 23 e 24 del DM 27 luglio 2017 ( nonché per i i due organismi ammessi a presentare domanda – in base al disposto dell’articolo 5, comma 2, del DM - ai sensi dell’articolo 20 e dell’articolo 21, comma 1 de DM 27 luglio 2017), la Commissione consultiva per la Musica ha valutato, ai sensi dell’articolo 5, comma 1, del DM 27 luglio 2017, il progetto triennale e il programma annuale secondo i parametri di cui all’Allegato B (Qualità Artistica) del DM 27 luglio 2017, attribuendo i punteggi massimi stabiliti per gli indicatori di cui al predetto Allegato B con decreto del Direttore generale 21 novembre 2017, pubblicato anch’esso sul sito internet della Direzione generale Spettacolo (http://www.spettacolodalvivo.beniculturali.it/index.php/news-contributi/759-decreto-direttore-generale-21-novembre-2017-fus).

Per gli Organismi di cui all’articolo 41 e all’articolo 42 del DM 27 luglio 2017, la Commissione consultiva per la Musica ha valutato il progetto triennale e il programma annuale (quest’ultimo solo per le tournèe all’estero) secondo i parametri di cui all’Allegato E del DM 27 luglio 2017, attribuendo i punteggi massimi stabiliti per gli indicatori di cui al predetto Allegato con decreto del Direttore generale 21 novembre 2017, pubblicato anch’esso sul sito internet della Direzione generale Spettacolo (http://www.spettacolodalvivo.beniculturali.it/index.php/news-contributi/759-decreto-direttore-generale-21-novembre-2017-fus).

Ciò stante, con riferimento alla procedura di valutazione sopradescritta, questa Direzione generale ha pubblicato sul sito istituzionale tutti gli atti adottati.

Nel contempo, per ragioni di massima trasparenza ed imparzialità dell’azione amministrativa,tenuto conto della procedura concorsuale espletata, al fine di consentire a tutti gli Organismi interessati di poter tutelare i propri interessi e ragioni, è data facoltà a ciascun Organismo di poter visionare on line sul portale FUSONLINE il programma di attività (che non reca il riferimento a dati sensibili) degli Organismi che hanno presentato istanza di contributo FUS e partecipato alla procedura di valutazione.

Si segnala che l’accesso ai dati relativi alla dimensione quantitativa (DQ) e alla qualità indicizzata (QI) non oggetto di valutazione in questa fase del procedimento da parte dell’Amministrazione sarà consentito solo a seguito dell’adozione del decreto direttoriale di assegnazione dei contributi FUS 2018.

Si precisa, infine, che per accedere alla programmazione di cui sopra nel portale FUSONLINE, sono valide le credenziali registrate in fase di presentazione della domanda al contributo FUS per l’anno 2018 e che la documentazione richiesta, circoscritta esclusivamente al settore di riferimento del richiedente, sarà disponibile nella sezione “Accesso agli atti” a decorrere dal 12 luglio 2018.

L’utilizzo della documentazione resa accessibile è strettamente collegato all’esercizio del diritto d’accesso, ai sensi dell’art. 22 della legge 241/1990 e si rammenta che la diffusione a terzi di tale documentazione non è consentita ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.

Decreto Musica Luglio 2018-signed

Verbale CCM 24 e 25 maggio 2018

Verbale 20 giugno 2018

Verbale 6 luglio 2018

Decreto Direttore Generale 6 giugno 2018 n. 581

Il presente decreto contiene le istanze di contributo a valere sul FUS non accolte per il triennio 2018/2020, ai sensi dell’art. 5, c. 1 del D.M. 322 del 27 luglio 2017 presentate per l’ambito multidisciplinare di cui agli art. 38, 39, 40 del D.M. citato.

Decreto Direttoriale n.581 del 06/06/2018-signed

verbali commissione multidisciplinare

MiBACT DIREZIONE GENERALE PER LO SPETTACOLO DAL VIVO
Piazza Santa Croce in Gerusalemme 9/a, 00185 Roma (Italy) 
tel +39.06.67233202/3314 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
C.F. 97804160584