Progetti speciali

PROGETTI SPECIALI DI ESCLUSIVA INIZIATIVA DEL MINISTRO DI CUI ALL'ART.44 C.2 D.M. 27 Luglio 2017 – ANNO 2019

Si pubblica il Decreto del Direttore Generale Spettacolo rep. n. 1523 del 5 settembre 2019, unitamente alla lettera del Ministro "Interventi nel settore dello spettacolo anno 2019, Progetti Speciali - Seconda tranche".
Il presente avviso ha valore di notifica ai sensi di legge nei confronti degli interessati.

D.D. 5 settembre 2019 n. 1523
Lettera ministro nota prot n. 23153 del 20 agosto 2019
PROGETTI SPECIALI
 

Per il Servizio I:

Marialaura Loizzi: mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Loredana Rossetti: mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sara Anglani : mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ;

Stefano Zuccarello: mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Roberto Miozzi: mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per il Servizio II:

Licia Battaglia: mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Elena d’Angelo: mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Marta Pace : mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PROGETTI SPECIALI DI ESCLUSIVA INIZIATIVA DEL MINISTRO DI CUI ALL' ART.44 C.2 del D.M. 27 Luglio 2017 – ANNO 2019

Si pubblica il Decreto del Direttore Generale Spettacolo Rep. 1313 del 25 luglio 2019, unitamente alla lettera del Ministro "Ulteriori interventi nel settore dello spettacolo anno 2019, Progetti Speciali". Il presente avviso ha valore di notifica ai sensi di legge nei confronti degli interessati.

Si specifica che  su domanda dell’interessato, a seguito dell’assegnazione del contributo, l’Amministrazione potrà erogare una anticipazione fino ad un massimo del 50% per cento circa del contributo complessivo assegnato e nei limiti delle disponibilità di bilancio.

Per le prime istanze, come definite nell’articolo 3 comma 7 del D.M. 27 luglio 2017, l’anticipazione potrà essere erogata solo dietro presentazione di idonea fidejussione. In ogni caso, ai fini della liquidazione dell’anticipazione, il soggetto richiedente non dovrà avere in corso procedure di pignoramento.

PROGETTI SPECIALI 2019

Lettera ministro nota prot n. 20006 del 17 luglio 2019

 

Per il Servizio I :

Marialaura Loizzi: mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Loredana Rossetti: mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sara Anglani : mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ;

Stefano Zuccarello: mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Roberto Miozzi: mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per il Servizio II:

Licia Battaglia: mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Elena d’Angelo: mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Marta Pace : mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Progetti speciali di spettacolo 2019 finanziabili ai sensi dell’art. 44 comma 2 del DM 27 luglio 2017, per il rilancio dell’area del Lago Maggiore.

Il Ministero per i beni e le attività culturali intende promuovere, nel secondo semestre del 2019, una programmazione di spettacolo nell’area del Verbano coinvolgendo i Comuni delle Province del Piemonte e della Lombardia che affacciano sul Lago Maggiore, per il rilancio culturale ed economico di un territorio, che si caratterizza per l’alto potenziale culturale, paesaggistico, storico e architettonico, non ancora pienamente valorizzato.

 
Per perseguire le finalità sopra descritte, quest’anno, l’Amministrazione, intende dedicare una particolare attenzione ai “Progetti speciali” presentati dai Comuni del Piemonte e della Lombardia che affacciano sulle due sponde del Lago Maggiore e che coinvolgano gli operatori turistici, le istituzioni locali e le associazioni culturali locali.

Tenuto conto che le risorse complessive disponibili ammontano a 100.000 euro, il contributo massimo assegnabile a ciascun progetto non potrà superare i 20.000 euro.

 
Le proposte – che saranno valutate ai sensi dell’art. 44, c. 2, del D.M. 27 luglio 2017 - dovranno pervenire all’indirizzo PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , entro e non oltre il 26 luglio 2019.

NOTA BENE : Il termine di presentazione delle proposte è stato prorogato al 2 agosto 2019 con nota UDCM n°17246 del 21 giugno 2019.

Il giorno 15 luglio 2019 presso la prefettura di Verbania alle ore 11.00 è convocato un Tavolo Istituzionale di coordinamento per la promozione della più ampia partecipazione alla procedura in oggetto. Le richieste di accredito per partecipare all’incontro vanno indirizzate a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Progetti speciali di spettacolo 2019 finanziabili ai sensi dell’art. 44 comma 2 del DM 27 luglio 2017, in occasione di “Matera Capitale europea della cultura 2019”.

Nell’anno in cui la Città di Matera è Capitale europea della Cultura, il Ministero per i beni e le attività culturali intende promuovere una programmazione di spettacolo diffusa su tutto il territorio regionale della Basilicata coinvolgendo anche i Comuni delle Province confinanti delle Regioni di Calabria, Campania e Puglia, attraverso il sostegno a iniziative culturali dello spettacolo dal vivo nel secondo semestre del 2019.

Tale intento ha l’obiettivo di contribuire al rafforzamento della visibilità dei territori coinvolti, anche in un’ottica di interesse e attrattiva turistica, sostenendo progetti che, attraverso le arti dello spettacolo, possano contribuire alla valorizzazione di borghi, spazi e siti del patrimonio culturale.

Per perseguire le finalità sopra descritte, quest’anno, l’Amministrazione, intende dedicare una particolare attenzione ai “Progetti speciali” presentati da Comuni della Basilicata (ad eccezione della Città di Matera) e delle Province confinanti delle Regioni di Calabria, Campania e Puglia.
Tenuto conto che le risorse complessive disponibili ammontano a 400.000 euro, il contributo massimo assegnabile a ciascun progetto non potrà superare i 20.000 euro.

Le proposte – che saranno valutate ai sensi dell’art. 44, c. 2, del D.M. 27 luglio 2017 - dovranno pervenire all’indirizzo PEC:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , entro e non oltre il 30 giugno 2019.
 

MiBACT DIREZIONE GENERALE PER LO SPETTACOLO
Piazza Santa Croce in Gerusalemme 9/a, 00185 Roma (Italy) 
tel +39.06.67233202/3314 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
C.F. 97804160584